ARTICOLI RECENTI

  • Nessuna finzione nel capitolo ‘Aria’ dell’ultima pellicola di Nolan; ma solo un condensato di attimi di coraggio. Si chiamava Alan e aveva ventidue anni il pilota della Royal Air Force che durante la operazioni di copertura aerea dell’evacuazione del Corpo di spedizione britannico (BEF) dalla...

  • . . . _ Ici Londres! Les Français parlent aux Français! – e la trasmissione più importante mai andata in onda da quella emittente clandestina incominciò: alle 21.15 del 5 giugno 1944. Quando alla sera la Francia occupata sintonizzava la manopola delle piccole radio da salotto sulla BBC,...

  • L’odore di un rifugio in cemento armato colmo di sconfitta e paura è nauseante. L’aria si fa più pensante di giorno in giorno. I topi sono stretti nelle viscere dall’avvicinarsi dell’inevitabile. Vorrebbero, ma non possono fuggire. Ovunque lo spettro della morta aleggia, scosso dai colpi...

  • Il 21 aprile di cento anni fa, sulla pista del campo di volo sulla Somme, in Francia, la domenica si presenta assolata. Un triplano completamente dipinto in rosso, un Fokker dr.I , attende di spiccare il volo in fila con gli altri, tutti di colori...

  • Sette dicembre 1942 Uno sbuffo di schiuma irrompe sulla superficie d’un mare scuro come pece e privo di una sola onda. Una sagoma oscura segue, affiora dalle profondità degli abissi. È di metallo, ma compare silenziosa come un grasso pesce che abiti le profondità dell’estuario...

  • Teso d’emozione, un giovanotto bruno e di bell’aspetto, indossa per la prima volta, dopo tanto, tanto tempo, la divisa del suo paese in guerra. È un perfetto damerino, in quel blazer blu notte, con i pantaloni anch’essi blu, e le ali da pilota appuntante sul...

  • Silenzioso e letale, il pirata assassino di Albione taglia le profondità del Mediterraneo come un predatore vorace. Il Proteus, la divinità dalle mille forme cantata da Omero, il 29 marzo del 1942 ne possiede e mantiene una sola: quella di metallo bagnato che forma lo...

  • Sembra strano a dirlo, ma le portaerei da 100,000 tonnellate come la USS Nimitz, o l’appena varata HMS Queen Elizabeth, sono figlie mastodontiche di piccole piattaforme di decollo lunghe appena una ventina di metri, chiamate Flying Boat o ‘Seaplane Lighters‘.  Impiegate da un altro

  • Il 14 ottobre del 1943 è una data infausta nella storia americana della seconda guerra mondiale. 
Fu il “Black Thursday”, il giovedì nero della seconda grande incursione di bombardieri della 8° Armata Aerea sulla città di Schweinfurt in Baviera, dove tre grandi fabbriche producevano circa...

  • Esattamente cinquanta anni fa, intorno alle tre del mattino del 31 gennaio 1968, le sorti della Guerra del Vietnam e l’idea che il mondo se ne era fatto, cambiavano inesorabilmente. L’Offensiva del Tet – una catena di attacchi simultanei lanciata dai Viet Cong oltre il...

  • UFO, Unidentified Flying Object, è l’acronimo con il quale siamo abituati a chiamare, dal 1952, gli oggetti non identificati che compaiono nei cieli del nostro pianeta e che si presuppongono di provenienza ‘extraterrestre’. Quando nel 1933 un velivolo non identificato dalle straordinarie tecnologie

  • II Terzo Reich cade a pezzi sotto la pioggia bombe aeronautiche che l’industria bellica americana sembra non terminare mai. Ogni giorno sulla Germania nazista, formazioni a perdita d’occhio di bombardieri pesanti B-24 e B-17, di Avro Lancaster e Halifax tormentano le fabbriche e le insta