Preparatevi alla nuova serie HBO: ‘The Mighty Eighth’ porterà sulla scena le fortezze volanti dell’USAAF

Il sodalizio tra Steven Speilberg e Tom Hanks continuerà a donarci pure emozioni da seconda guerra mondiale in una nuova mini-serie prodotta da HBO: questa volta la storia si incentrerà sulle famigerate Fortezze Volanti dell’8ª Forza Aerea dell’USAAF.

Dopo BAND OF BROTHERS e THE PACIFIC, la coppia di registi/produttori che si è appassionata ai temi bellici dalla collaborazione in ‘Save private Ryan‘ racconterà le incursione di bombardieri B-17 Flying Fortress sulla Germania nazista in THE MIGHTY EIGHTH.

Basati presso le basi RAF del Norfolk e Suffolk, nell’Inghilerra orientale, gli equipaggi delle fortezze volanti dovevano intraprendere un lungo viaggio prima di raggiungere i loro obiettivi e scontrarsi con la caccia della Luftwaffe – disposta anche al massimo sacrificio di abbattere i bombardieri schiantandovisi contro – o di essere crivellati dalla flak. Secondo l’autore del libro al quale la serie di ispira, “Masters of the Air” di Don Miller, l’età media di un aviere imbarcato su un bombardiere era di 24 anni, e la probabilità di sopravvivenza media era di 11 missioni sull’Europa. Un equipaggio poteva ricevere il concedo al compimento della 25esima missione ( il primo fu il Memphis Belle).Al momento diverse scene della seria si stanno girando nel Lincolnshire, dove era situata una base di caccia pesanti P-38  Lightning.

La data prevista per l’uscita di “The Mighty Eighth” sul piccolo schermo è nel 2019, e si incentrerà come le altre serie sul cameratismo tra i compagni di battaglia e sulle mille sfaccettature di uomini costretti insieme dalla guerra, ma legati per sempre dagli eventi.

Durante il secondo conflitto mondiale l’Ottava Forza Aerea dell’UASAF è stata insignita di 17 Medal of Honor, 220 Cruise Service Service e 850 Silver Stars rendendosi una delle unità più decorate della guerra. Aspettiamo con ansia altre notizie.

di Davide Bartoccini

Davide Bartoccini
dav.bartoccini@gmail.com
Nessun Commento

Pubblica un Commento